Ginecologo Luigi Langella – Blog

Blog ufficiale

Ginecologo Luigi Langella: la categoria è contraria al decretone Sanità

leave a comment »

Il testo di legge definito “decretone sanità” ha causato la forte preoccupazione della Società Italiana Ginecologia ed Ostetricia (SIGO) per via degli ostacoli posti alla libera professione e al nuovo prelievo fiscale previsto. Si tratta, nello specifico, delle attività intramurarie svolte fuori dall’ospedale i cui pagamenti dovranno essere tracciabili, con un tariffario prestabilito e un prelievo del 5% che servirà a ridurre i tempi d’attesa nel servizio sanitario nazionale.

Stop al decreto anche per il Ginecologo Luigi Langella

La SIGO ha dichiarato di essere disposta a visitare le pazienti con più di 80 anni gratuitamente se sprovviste di assegni e carte di credito, rilasciando la fattura a costo zero. Inoltre è stato rivolto un appello direttamente al Presidente Monti per chiedere la sospensione del decreto Balduzzi e chiedere degli incontri con i ginecologi per studiare una soluzione più equa per tutti. Il confronto con le Società Scientifiche dovrebbe essere il primo obiettivo di un Governo che ha il compito di risanare l’economia salvaguardando i servizi essenziali e i diritti dei cittadini.

Written by langellaluigi

20/09/2012 a 12:29 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: